CEFS corso MMT attraverso l’utilizzo di simulatore Vortex Edge Max

CEFS corso MMT attraverso l’utilizzo di simulatore Vortex Edge Max

Nell’ambito di un processo di rinnovamento e innovazione delle attività formative del Centro Edile per la Formazione e la Sicurezza di Udine, la Scuola si è dotata di un simulatore Vortex Edge Max di ultima generazione: il simulatore è attualmente fornito di software per esercitazioni su macchine movimento terra e gru a torre nel prossimo futuro si arricchirà di ulteriori software e verrà allocato sul camper/aula mobile del Cefs per essere fruito sul territorio.

L’adozione dei simulatori consente, nel periodo di training, di monitorare i progressi dei lavoratori con misurazioni e rapporti oggettivi sulle prestazioni, garantendo il monitoraggio di tutte quelle carenze che si evidenzino e possano essere valutate e corrette prima che si trasformino in un rischio nel momento del passaggio all’utilizzo dei macchinari nella situazione reale. 

La formazione degli operatori può anche essere rafforzata attraverso la revisione post-azione e la misurazione quantitativa e qualitativa delle prestazioni degli allievi, con conseguente apprendimento più rapido e un processo di formazione più efficace. 

Questa attività svolta in modalità virtuale, oltre a garantire elevatissimi standard di sicurezza, garantisce ai futuri operatori il raggiungimento di nuovi livelli di competenza e professionalità, potendo anche permettere la simulazione di situazioni estreme a rischio molto elevato che non sono riproducibili in campo prove”.

Le prime sperimentazioni di utilizzo del simulatore si stanno svolgendo nell’ambito di attività formative finanziate dalla Regione, in particolare desideriamo porre alla vostra attenzione un progetto nell’ambito del Programma 73/20 – INNOVAZIONE del Fondo Sociale Europeo che è rivolto alla formazione di operatori/formatori del settore (sia occupati che giovani disoccupati) che vogliano acquisire competenze specifiche attraverso l’ambiente simulato, e desiderano ricoprire, anche, ruoli di riferimento come formatori all’interno delle imprese.

In accordo con il CdP del CEFS, parte dei posti disponibili al corso, vorremmo dedicarli ai dipendenti delle imprese, maggiormente rappresentative sul nostro territorio, che operano con le macchine da cantiere.

Il corso complessivamente di 76 ore sarà strutturato in due parti:

  • Parte 1 – Formazione con il simulatore 52 ore 
  • Parte 2 – Formazione al campo prove 24 ore MACCHINE MOVIMENTO TERRA.

Contenuti principali: 

>> L’uso delle macchine movimento terra: attività pratica in situazioni standard e complesse 

>> La sicurezza nell’uso delle macchine.

Il percorso è gratuito (finanziato in parte dalla Regione FVG attraverso il FSE ed in parte con fondi propri).

Alla fine del percorso verrà rilasciato il PATENTINO MACCHINE MOVIMENTO TERRA riconosciuto a livello europeo.

Avvio attività APRILE 2020 (2 giorni a settimana VENERDI’/SABATO o GIOVEDI’/VENERDI’ concordato con i partecipanti).

Per info e iscrizioni

Chiama il 0432.44411 oppure invia una mail a info@cefsudine.it