“Trovare la propria strada e decidere il percorso da seguire”

Con il termine orientamento, inteso come un processo educativo (ed evolutivo) lungo l’arco della vita, indichiamo le attività di supporto che il Centro mette in atto per facilitare la decisione di:

– allievi in uscita dalla scuola secondaria di primo grado o allievi in difficoltà iscritti ad altri percorsi di istruzione/formazione;

– soggetti che si trovano a fronteggiare una transizione professionale (scuola/lavoro, disoccupazione/lavoro, lavoro/lavoro);

– immigrati, disagiati e classi deboli, al fine di favorire la loro occupabilità ed integrazione nel mercato del lavoro.

Offriamo i seguenti servizi:

  • accoglienza e informazione su offerte formative
  • supporto alla scelta del percorso formativo
  • consulenza orientativa
  • ri-orientamento
  • stesura del curriculum vitae
  • supporto al placement
  • attivazione di tirocini formativi

I metodi di orientamento si concentrano sullo sviluppo di competenze di scelta e di progettazione di sé, del proprio futuro e della propria identità.

 

Per gli allievi in uscita dalla terza media

il CEFS – La Scuola Edile di Udine nei mesi di dicembre e gennaio, in occasione di Scuola Aperta, presenta l’offerta formativa agli allievi e alle famiglie. Contattando la scuola al n. 0432.44411 o scrivendo una mail a: formazione@cefsudine.it è sempre possibile fissare la data per una giornata di orientamento personalizzato.

Da qualche anno il Centro, durante il periodo estivo, offre gratuitamente attività Laboratoriali in cantiere rivolte ad adolescenti della scuola secondaria di primo grado, l’obiettivo è quello di favorire nei giovanissimi lo sviluppo di competenze pratiche, la creatività, l’intelligenza nelle mani, interiorizzando i principi della cultura della sicurezza e della prevenzione della salute.

 

Per gli allievi che non hanno concluso la terza media

Il CEFS costruisce un percorso personalizzato che permette (agli aventi diritto) di conseguire la terza media e contemporaneamente frequentare il primo anno di operatore edile.

 

Per gli adulti

l’orientamento del centro è quello di un accompagnamento affinché le persone possano costruire autonomamente le proprie traiettorie formative, il proprio inserimento professionale e la propria carriera.

Per coloro che sono interessati al settore delle costruzioni la Scuola Edile di Udine, nell’ambito di un progetto coordinato dal Formedil Nazionale, sta sperimentando un nuovo servizio di sostegno e di accompagnamento allo sviluppo professionale dei lavoratori del Settore Edile, denominato P.S.P. – Piano di Sviluppo Professionale previsto dal vigente Contratto nazionale dei Lavoratori dell’Edilizia.

Si tratta di un nuovo servizio di accompagnamento allo sviluppo delle competenze e delle professionalità degli operatori ai diversi livelli: persone in cerca di inserimento in edilizia, neo inseriti (es. apprendisti, operai non qualificati), lavoratori, preposti, tecnici, dirigenti. Con ciascuno di loro, tramite un patto a tre (impresa, lavoratore e Scuola), viene condiviso un traguardo professionale e costruito un percorso basato su un bilancio iniziale delle competenze e fatto di formazione, lavori di progetto, accompagnamento, supporto all’autovalutazione, counselling, valutazione e registrazione delle competenze sul Libretto del lavoratore edile riconosciuto in tutto il Paese.

    Fissa un appuntamento contattandoci al numero 0432.44411

Richiedi maggiori informazioni